Equilibri dinamici - allenamento al cambiamento consapevole


E SE CI FERMASSIMO UN MOMENTO?

 

Frenesia frenesia frenesia di fare fare fare e consumare consumare consumare e...un momento!
Ma siamo zombie o viventi?

Siamo davvero disposti a farci frullare le esistenze o pensiamo di poterci fermare a respirare? A recuperare la nostra individualità, a domandarci come vorremmo davvero essere?

Nel vortice della bulimia consumistica del “tutto, ora e ad ogni costo”, della moltiplicazione delle attività (palestra, spettacoli, locali, vacanze ecc), c’è solo una cosa da fare: togliere, rinunciare o - come io amo dire - lasciare andare. Cosa?

Il superfluo: tutto ciò che, accumulandosi e stordendoci, sottrae tempo e spazio alla riflessione, ovvero all’ascolto, di sé e degli altri. Nella psicologia buddista, lasciare andare significa avere “le mani libere”, ossia mente e cuore liberi, e serenamente rivolti verso la direzione voluta, perché sentita.

Cosa fare, quindi?

Be’, io ho iniziato così: rinunciando ad incarichi di lavoro che risucchiavano tutti i miei weekend e che mi portavano a trascorrere più di 30 ore alla settimana  in auto, treno o aereo. Certo, il difficile è stato accettare la contropartita del “meno”, in termini di entrate economiche, ma, dopo tutto - come diceva uno dei miei maestri - “ogni scelta comporta una rinuncia”  e - aggiungo io - la rinuncia spesso è una…libera-zione!

P.S.: Vi segnalo su questo argomento un interessante articolo che ho letto di recente, intitolato "Meno è meglio"

 



Leggi tutti »

Indice del forum »
Allegro ma non troppo
La Prima Legge Fondamentale della stupidità umana asserisce senza ambiguità di sorta che:
Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero degli individui stupidi in circolazione.

Carlo M. Cipolla (il Mulino)
Tutti i libri »

> American Journal of Psychology
> American Journal of Sociology
> Choice
> Coach Federation
> Coachville
> IAC
> Mente e Cervello

> FIDAS
> Briciole di pane - il sito

> Briciole di pane

 

 

indice/immagini_box/manitese

VAI AL SITO DI "MANI TESE"

 

indice/immagini_box/share1

indice/immagini_box/share2

One world one people one life

(clicca qui)

indice/immagini/post_immagini/telefonoazzurro

"Senza di te
Telefono Azzurro
non c'è"

indice/immagini/post_immagini/logosave

Italia Onlus

Aderisci alla campagna

"Riscriviamo il futuro"

 

indice/immagini/post_immagini/BANNERUNICEF

SOSTIENI LA CAMPAGNA

 

indice/immagini/post_immagini/amnesty

 

indice/immagini/post_immagini/caino

CLICCA QUI

 

Archivio articoli »

Giuseppe Zanghi

Corrado Canale

Galliano Cocco

Fabrizio Cipollini

Manuela Di Giovanni

Fabio Muzzupappa

Luciano Di Penta

© 2007 - 2018 Equilibri dinamici • credits: M1 - WEB AGENCY